Questo lunedì 13/3/2017 Alessandro Bastasi a GialloMilano, ringraziando ancora della sua presenza un mese fa Gino Marchitelli

Solo un mese fa la bella serata organizzata lo scorso 13 febbraio con Gino Marchitelli che ha presentato il suo ultimo libro “Il segreto di Piazza Napoli” (Fratelli Frilli Editore) ad un folto ed interessato pubblico. Storie, libri, risotto e tante chiacchiere in compagnia. 16711816_10209910059326630_7487518820107325764_n

 

Questo è Giallo Milano che arriva questo lunedì 13 marzo 2017 alla quarta ed ultima (per ora!) delle serate dedicate a Milano ed alla letteratura gialla e noir.

Ospite della serata ALESSANDRO BASTASI che presenterà il suo ultimo libro “Morte a San Siro – Milano, il mistero di villa Pozzi” (Fratelli Frilli Editore)

download
La città di Milano raccontata attraverso le parole scritte nei libri di noti giallisti che hanno utilizzato le strade, i cortili e luoghi rappresentativi della città come naturale palcoscenico delle loro opere. Una Milano pulsante, vera, non una Milano da cartolina turistica. Quattro appuntamenti con autori radicati nel tessuto urbano milanese che con le loro storie raccontano pezzi di città osservata da punti di vista ed epoche diverse.

Nel primo appuntamento abbiamo incontrato la Milano dei primi anni sessanta raccontata da Erica Arosio e Giorgio Maimone nel loro ultimo libro “Non mi dire chi sei: il caso Giuditta” (TEA Editore), nel secondo incontro ci siamo immersi negli anni settanta con il trio Riccardo Besola,Andrea B. Ferrari e Francesco Gallone i loro libri scritti insieme, l’ultimo uscito in questi giorni “Milano fa paura la 90 – il delitto di via Botticelli”. Un mese fa siamo arrivati alla Milano di oggi con le sue contraddizioni e ferite come le racconta Gino Marchitelli anche nella sua ultima fatica “Il segreto di Piazza Napoli”

Lunedì 13 marzo, sempre alle 21.00, la rassegna prosegue permettendoci l’incontro con Alessandro Bastasi che nel 2016 ha pubblicato con successo “Era la Milano da bere – Morte civile di un manager” ed ora ci presenta la sua ultima opera di freschissima stampa “Morte a San Siro – Milano, il mistero di Villa Pozzi”, la sua sesta fatica letteraria.

download (1)In questo romanzo a partire da una macabra scoperta si dipana una avvincente trama noir e <<Vera protagonista del romanzo come sempre Milano, con la trasformazione che ha subito, dagli anni Sessanta ad oggi, da città industriale a città di servizi multietnica, dove sono scomparse le latterie, i trani, il fumo delle ciminiere e lo smog delle caldaie a carbone, lasciando il posto ad asettici uffici, al proliferare dei media, al trionfo del digitale. Una mutazione nella quale si specchia il rapporto non facile tra un padre cresciuto sull’onda ideologica di un Novecento che non c’è più e una figlia pragmatica e interamente dedita alla carriera professionale, e nella quale la presenza ingombrante dei media nei casi giudiziari diventa la normalità>>.

“GIALLO MILANO” è una iniziativa culturale organizzata dall’associazionePeriferie Al Centro aps e curata da Alberto Tavazzi e Massimo Zerbeloni, riprendendo l’eredita di due manifestazioni svoltesi nella Zona 4 in anni recenti, “sPUNTI di VISTA” proposta da Periferie al Centro presso la purtroppo chiusa libreria Scaldapensieri di via Don Bosco ed “Una Notte Atlantica” promossa da associazione E’-VENTO sino al 2013 nello Spazio Polifunzionale La Luna Nuova di Rogoredo.

GialloMilano si tiene presso In.co.mincio, spazio INterno e COndiviso in via Mincio 4, concesso dal Comune di Milano ad un progetto di promozione sociale e culturale da poco inaugurato ed animato da Associazione Animondo onlus, Associazione Piano-Terra e Periferie Al Centro aps/Papà Al Centro.

Volantino Giallo Milano Definitivo_Alta Def
L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Municipio 4 Comune di Milano

Share

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>